WEB-MAILWEB-MAIL 2
Ricerca personalizzata
Clienti
Prossimi appuntamenti sportivi
Pubblicità

Condividi Bookmark and Share


Thumbnail Screenshots by Thumbshots

Notizie sportive 

A1F: Penta Faenza - Rescifina Messina 81-83

Penta: Alexander 10, Bassi n.e., Bjedov 11, Ferazzoli 17, Mazzoni 2, Modica 20, Adriana 21, Monici, Moriconi n.e. All.: Incarbona.
Rescifina: Black 19, Carollo n.e., Johns 23, Lelas 11, Maimone n.e., Pacchiano 4, Paterna 16, Petrassi 8, Scionti 2, Visentin n.e. All.: Interdonato.
Parziali: 25-26, 41-46, 55-59.
Arbitri: Quacci di Cura Carpignano (Pv), Haan di Milano.

Continua la serie negativa della Penta, sconfitta a domicilio per la terza volta consecutiva. Dopo Alessandria e Chieti, a passare al PalaBubani Ŕ il Rescifina Messina, che era ancora a secco di vittorie in questo campionato. Nulla di dire sul successo delle sicule, seppur risicato e giunto grazie al canestro decisivo realizzato da Johns a 10" dalla sirena finale. La Rescifina resta in vantaggio praticamente per tutta la partita, ad eccezione di quei pochi secondi in cui la Penta riagguanta la paritÓ al 33' sul 63-63. Di fatto Messina conduce dal primo all'ultimo minuto, anche se poi il suo margine non sale mai sopra i 10 punti. Molto del merito va alla play Black, giocatrice di spiccata personalitÓ e molto brava a gestire il gioco delle ospiti. Ottime anche le due lunghe sotto canestro Lelas e Johns, ma se la Rescifina esce dal PalaBubani coi due punti in tasca lo deve anche a Paterna e Petrassi. Dal canto suo la Penta recrimina su una difesa troppo blanda e permissiva, che andrÓ certamente rivista. Alla causa della sconfitta delle faentine vi Ŕ poi la battaglia persa a rimbalzo (23-29) e le troppe palle perse (34-24) in particolare dal duo Modica - Alexander (14 palle perse in tutto per le due giocatrici che rappresentano la trazione del gioco della Penta). Queste due voci vanificano il fatto che la Penta ha tirato complessivamente meglio delle ospiti: 61 per cento da due contro il 53 per cento delle siciliane, 55 per cento da tre contro il 23 per cento del Rescifina.

Risultati 6' giornata: Parma - Termini Imerese 102-61, Faenza - Messina 81-83, Chieti - Como 63-67, Alessandria - Treviglio 73-61, Priolo - Rovereto 75-76, Schio - Venezia 87-66, Taranto - La Spezia 73-67.

Classifica A1 femminile: Schio e Como 12; Alessandria 10; Parma, Taranto e La Spezia 8; Chieti e Rovereto 6; Venezia e Priolo 4; Faenza, Messina e Termini Imerese 2; Treviglio 0.

Prossimo turno: La Spezia - Priolo, Venezia - Taranto, Treviglio - Parma, Alessandria - Schio, Como - Rovereto, Messina - Chieti, Termini Imerese - Faenza (domenica 11 novembre ore 18).

Visita il sito ufficiale!

Notizia di domenica 4 novembre 2001


Vai all'elenco notizie sportive


Torna alla homepage Cerca nel sito Scrivi una mail Portfolio clienti | Appuntamenti | Aziende | Casa | Comuni | Lavoro | Rubriche | Sport | Info_Utili | No_Profit | Pubblicità
Ultimo aggiornamento 06.04.20 :: :: Admin
Copyright 2000/2020 GRIFO.ORG Srl - Tutti i diritti riservati
Siti partner noleggio autogru e piattaforme aeree | boxercentonara | allevamento cani golden retriever | cuccioli cani labrador | cuccioli cani maltesi | cani shihtzu | castellobasket.it | cristoferi | esserbella | gamaweb.it | arredo giardini | abbigliamento e accessori sport | accessori e assistenza camper Bologna | biglietto da visita digitale | virtusimola.com